CRIF apre nuovi uffici a Hong Kong e nelle Filippine per rafforzare la sua presenza nel sud-est asiatico

Oltre alle sedi già operative in Cina e in Indonesia, e alle consolidate partnership in Vietnam, India e Bangladesh, i nuovi uffici di rappresentanza rafforzeranno la presenza di CRIF a livello locale e in tutta l’area del sud-est asiatico, con l’obiettivo di fornire ai clienti locali servizi integrati e il know-how maturato a livello internazionale attraverso una presenza diretta.
Del resto, come anche riportato nell’ultimo Doing Business Report, pubblicato da IFC-World Bank, Cina e Filippine sono classificati come Paesi nei quali lo sviluppo di business è più facile o è stato semplificato di recente, e nei quali l’industria del credito presenta elevate potenzialità di crescita.
“L’apertura degli uffici di Hong Kong e Manila segna un ulteriore significativo passo nell’intensificazione dell’attività di CRIF nel mercato asiatico, a sostegno di una crescita costante. In particolare, CRIF si pone come obiettivo quello di aiutare le banche e gli istituti finanziari della regione a migliorare le proprie perfomance attraverso soluzioni che permettano di prendere decisioni più consapevoli e di ottimizzare la gestione dei processi di erogazione e gestione del credito – commenta Carlo Gherardi, Amministratore Delegato di CRIF -. Siamo fortemente impegnati nel portare anche su questi mercati la nostra consolidata esperienza e competenza a 360° nello sviluppo di sistemi di informazioni creditizie, di business information e di supporto decisionale".